Pensione di 630 euro. E' idonea ad ottenere almeno un piccolo prestito?

Con 630 euro di pensione c'è modo di muoversi in più modi per avere un finanziamento. Vediamo cosa si può fare.
Domanda:

vari prestiti per pensionata con 630 euro al mese
salve,
mia mamma percepisce 630 euro di pensione. può accedere a un piccolo prestito?

(Domanda inserita il 12-09-2020 sulla pagina: Prestito pensionati Inps)


Risposta:
Gentile Utente,
si, l'importo che Sua madre percepisce mensilmente è idoneo ad ottenere un prestito.
In base al tipo di prestito e all'età di Sua madre si configurano diversi scenari che permettono di ottenere, a talune condizioni, anche importi interessanti e non certo classificabili come "piccoli prestiti".

Considerazioni sull'età

E' il primo fattore a cui si deve pensare quando si parla di un prestito che deve essere richiesto da una persona che, essendo pensionata, si trova molto probabilmente nella cosiddetta terza età.
L'età anagrafica influisce in maniera determinante sulla durata ammissibile per un prestito:
più si è anziani e più la finanziaria spinge per un rimborso articolato in poche rate.
Può sembrare cinico ma in caso di premorienza la finanziaria impiegherà molto più tempo a riprendere i propri soldi con i relativi interessi.
In linea di massima tra i 75 e gli 80 anni un prestito deve essere sempre finito di rimborsare.
La durata del prestito sarà data dunque dalla differenza tra questo valore e l'età di Sua madre:
ad esempio se ha 68 anni potrà accedere ad un prestito lungo almeno fino a sette anni ma con buona probabilità anche qualche anno in più.
Al contrario, se ha attualmente 78 anni le possibilità calano drasticamente, ossia il prestito o non viene concesso o viene concesso per importi molto ridotti; pensando alla pensione di Sua madre saremmo magari intorno ai 1.500 - 2.000 euro.

Tipi di prestito ottenibili

Il tipo di finanziamento che Sua madre potrebbe ottenere è o un comune prestito personale o una cessione del quinto della pensione.
La differenza sta nel fatto che la cessione può durare più a lungo, sempre nel limite dell'età di cui si è discusso nel paragrafo precedente.
Inoltre, essendo la cessione più sicura perché la rata viene prelevata direttamente alla fonte e non pagata direttamente dalla debitrice ogni mese, è la forma che le finanziarie preferiscono.
Sempre compatibilmente con l'età la cessione potrebbe per Sua madre arrivare anche alla durata massima, ossia dieci anni, con un netto ricavo di 10.000 - 11.000 euro.
Come vede siamo su importi decisamente interessanti.
Se invece non fosse possibile una cessione, caso piuttosto raro ma che non si può escludere, si dovrebbe ricorrere ad un comune prestito personale che ha durata massima di sei / sette anni, con un netto ricavo comunque di circa 7.000 - 8.000 euro.
Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 12-09-2020

domanda precedente
<--Finanziamento auto di 6.000 euro con tre anni di contratto a tempo determinato. Può passare?
domanda successiva
Netto ricavo per cessione decennale con pensione di 700 euro mensili, a quanto ammonta?-->



Valutazione dell'articolo
Pensione di 630 euro. E' idonea ad ottenere almeno un piccolo prestito?

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:0 (0 / 5)    -    Numero voti: 0 -- Articolo ancora non votato