Calcolo prestito per richiedente giovane ma con contratto a tempo indeterminato



Domanda:
Salve, ho 23 anni, un lavoro a tempo indeterminato, guadagno dai 700 agli 800 euro mensili. Quanto posso ottenere richiedendo un prestito?
(Domanda inserita il 06-03-2018 sulla pagina: Quanto posso ottenere? L'importo massimo di un prestito, come capire il proprio limite)


Risposta:
Gentile Utente,
per rispondere bisogna fare prima una serie di considerazioni:

Prima considerazione: bisogna considerare la Sua giovane età ed il fatto che questo potrebbe essere il Suo primo prestito. Ebbene, in tal caso, se non dispone di un garante le Sue possibilità sono veramente minime; in altre parole non si parla di "quanto può ottenere" ma "se può aspettarsi di ottenere". Il primo prestito è sempre una momento complicato e l'esito dell'istruttoria un terno al lotto. Ne abbiamo parlato approfonditamente nell'articolo Il "Paradosso del primo prestito". Perché la prima volta viene spesso negato?.

Seconda considerazione: sempre in virtù del fatto che Lei è molto giovane bisogna considerare la Sua anzianità di servizio con il presente contratto di lavoro che ci diceva essere a tempo indeterminato. Non importa invece la data di assunzione.
Per riuscire ad ottenere il prestito praticamente tutte le finanziarie pretendono un anno di anzianità di servizio con l'ultimo contratto (e non dalla data di prima assunzione). Per semplificare: se Lei ha avuto il contratto prima del mesi di aprile 2017 è a posto, altrimenti no. Ci sono casi di persone che sono assunte magari da quattro anni presso una azienda ma con contratti a tempo determinato e quando arrivano finalmente a farsi assumere a tempo indeterminato, sempre dalla stessa azienda, devono comunque aspettare una anno.

Terza considerazione: con il Suo stipendio Lei può sostenere una rata mensile di circa 150 euro. Su quanto può ottenere con questa rata è possibile rispondere solo se si sa il tasso del prestito (ma useremo un taeg medio per farLe degli esempi) e soprattutto la durata del prestito.
Un prestito può durare da due a dieci anni, ma le durate da due a quattro-cinque anni sono ottenibili anche se non si può ricorrere alla Cessione del quinto, ed è probabile che Lei non possa accedervi perché bisogna avere accumulato un buon TFR.

Fatte queste debite considerazione ecco alcune ragionevoli ipotesi per capire a quanto può ambire:
- prestito il più corto possibile, ossia due anni: circa 3.200 euro
- prestito di cinque anni, ossia una durata media ottenibile anche senza cessione: circa 6.900 euro
- prestito a dieci anni, ottenibile solo con cessione del quinto: circa 10.900 euro

Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 07-03-2018

domanda precedente
<--Finanziamento Auto come primo prestito. Si riesce ad ottenerlo?
domanda successiva
Consolidare i debiti con un mutuo, unica strada quando gli importi sono molto elevati-->



Valutazione dell'articolo
Calcolo prestito per richiedente giovane ma con contratto a tempo indeterminato

Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto: Articolo ancora non votato