Dipendente con stipendio di 1.500 euro, posso chiedere un prestito con contratto lavorativo a breve scadenza?

Quando un contratto a tempo determinato è prossimo a scadenza si deve modulare adeguatamente la durata del prestito.
Domanda:

prestito dipendente con 1500 euro di stipendio e contratto di lavoro a breve scadenza
Salve sono un dipendente prendo 1500 al mese volevo sapere se posso prendere un prestito da 1000 contratto scade a ottobre

(Domanda inserita il 15-04-2024 sulla pagina: Mini Prestito BancoPosta, fino a 3.000 euro sulla Postepay Evolution)


Risposta:
Gentile Utente,
il primo dato da evidenziare è il numero di mesi che mancano alla scadenza del Suo contratto di lavoro, vale a dire sei; in questo lasso di tempo Lei percepirà un reddito di 1.500 euro che in termini generali è molto ben proporzionato rispetto alla Sua richiesta, ossia 1.000 euro.
Purtroppo però lo è solo in termini generali:
se Lei fosse stato un dipendente a tempo indeterminato Le avremmo risposto immediatamente che poteva ottenere quanto Le occorre e che la finanziaria l'avrebbe giudicata un cliente così profittevole che sicuramente Le avrebbero proposto di prendere anche di più.
Quello invece che accadrebbe se Lei andasse domani in Poste è che Le obietterebbero che il loro Mini Prestito dura ventidue mesi, ossia ben sedici mesi oltre la fine del Suo contratto di lavoro e la cessazione del relativo reddito.
L'esito sarebbe dunque negativo.
Non sappiamo indicarLe una finanziaria che Le farebbe questo tipo di finanziamento perché le durate minime sono praticamente sempre di un anno, spesso anche due.

E' anche inutile tentare la via dell'inserimento nel contratto di un garante perché la differenza tra durata residua del contratto di lavoro e durata del prestito è tale che di fatto il garante poi si dovrebbe accollare la maggior parte delle rate e non è questo il ruolo per questa figura che dovrebbe intervenire in casi rari e solo per qualche rata.

L'unica soluzione che ci viene in mente è ponderare di chiedere ad una persona di fiducia (un parente, un amico stretto) di prendere il prestito al posto Suo e poi regolarvi tra di voi: in genere l'esempio tipico è il genitore che può contare su un contratto a tempo indeterminato o ancor meglio sulla pensione a richiedere il prestito e poi sarebbe il figlio / la figlia a godere del capitale ottenuto e a rimborsare al genitore, in maniera informale, le rate pagate.

Saluti.
La redazione
La risposta inserita e' stata esauriente?   
Si    No
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 15-04-2024

Prestito negato a bracciante agricolo. Problema di segnalazione in Crif o di tipo di contratto di lavoro?
Entrambe le cose possono aver avuto rilevanza. Vediamo come si dovrebbe fare per evitare ulteriori rifiuti in futuro.
leggi di più

Contratto a tempo determinato, stipendio 1.300 euro, rinnovi continui. Ce la faccio a prendere un Mini Prestito sulla Postepay Evolution?
Regola numero uno nei casi di contratto a tempo determinato: durata residua contratto almeno uguale alla durata del prestito
leggi di più

Prestito di consolidamento di 3.500 euro per lavoratore a chiamata. E' ammissibile con questo tipo di contratto di lavoro?
I contratti di lavoro intermittente pongono seri limiti nella possibilità di essere finanziati. Analizziamone i motivi.
leggi di più

Assunto con contratto a tempo determinato a 36 mesi, sono al secondo mese, posso chiedere un prestito di 1.000 euro?
Il Mini Prestito Bancoposta che Le interessa è effettivamente alla Sua portata. Bisogna però azzeccare il tempo giusto per la domanda.
leggi di più

Prestito di 30.000 euro con contratto a tempo determinato da trasformare in tempo indeterminato. Ha senso presentarla?
I passaggi da un contratto di lavoro ad un altro sono sempre portatori di difficoltà nella richiesta di un prestito. In questo caso lo saranno sicuramente.
leggi di più

icona box votazione pagina
Valutazione dell'articolo
Dipendente con stipendio di 1.500 euro, posso chiedere un prestito con contratto lavorativo a breve scadenza? Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:Articolo ancora non votato