Credit Express Dynamic online, il prestito personale flessibile di Unicredit Banca

Il prestito Credit Express di Unicredit è flessibile in quanto consente di saltare una rata o di modificare l'importo di tutte le restanti

Unicredit Creditexpress dynamicCredit Express Dynamic online è il prestito personale, erogato esclusivamente dopo un preventivo online, di Unicredit Banca. Trattandosi di un prestito personale la destinazione d'uso (ovvero cosa si farà con il capitale che ci verrà erogato) non viene richieste dalla banca. Potremo utilizzare quindi il prestito per acquistare un'auto, andare in vacanza, acquistare un elettrodomestico, pagare una spesa medica imprevista.

Come ottenere Credit Express Dynamic online


Ci sono tre passaggi per attivare l'istruttoria per l'erogazione del prestito.
primo passaggio: consiste nel preventivo online. Si tratta di definire l'importo che intendiamo richiedere e di seguito l'importo della rata che vorremo pagare. E' opportuno verificare che sia rispettato un corretto rapporto tra reddito mensile e rata che andremo a pagare, specie in presenza di altri prestiti, per avere più possibilità di ottenere realmente il prestito.
E' anche possibile lasciar calcolare al sistema l'importo della rata indicando il numero di rate che siamo disposti a pagare (questo secondo sistema è il più diffuso nei preventivi di prestiti online).
secondo passaggio: bisognerà ora attendere che la banca recepisca il preventivo e ci contatti ai recapiti che abbiamo indicato in sede di preventivo
terzo passaggio: il contatto con l'agenzia. All'inizio del preventivo viene richiesto il CAP di residenza per individuare l'agenzia più vicina. Ora, dopo il contatto con la banca è il momento di recarsi in agenzia con i documenti richiesti per attivare la procedura di concessione di Credit Express Dynamic online.

Chi può richiederlo e con quali documenti


Tutti i possessori di un reddito certificato possono richiedere Unicredit Credit Express Dynamic online. Se si è dipendenti bisognerà esibire l'ultima busta paga, se pensionati il cedolino della pensione, se autonomi l'ultimo modello UNICO depositato.
Completano l'insieme di documenti da presentare un documento d'identità e il codice fiscale.

Flessibilità


Ci sono tre opportunità per apprezzare la flessibilità di questo prestito:
si può utilizzare l'opzione denominata Salto Rata, posticipando il pagamento di una rata, una sola volta ogni anno. Si può richiedere il Cambio Rata, ovvero la ridefinizione dell'importo della rata. Verranno ricalcolati la durata del prestito e le variazioni di tasso. Ultima opzione è la Ricarica Prestito, ovvero la richiesta di nuovo capitale, fino ad un valore pari a quello richiesto originariamente, ottenendo così un nuovo prestito a tutti gli effetti.

Costi e condizioni


Le spese relative all'istruttoria sono dell' 1% del importo richiesto. Tale cifra verrà detratta dall'importo richiesto. Il tasso d'interesse è fisso, il tan è del 9,90% e il taeg va dal 10,72% ad un massimo di del 12.46%. Il rimborso delle rate è a cadenza mensile.
E' possibile inserire una polizza facoltativa di assicurazione. E' bene prestare attenzione se si stanno facendo raffronti tra prestiti erogati da diverse banche e finanziarie perchè, pur essendo un costo maggiore del finanziamento, non incide sul TAEG in quanto facoltativa.
Inoltre le opzioni descritte a riguardo della flessibilità hanno un costo di attivazione che sarà bene richiedere al momento del contatto con l'agenzia.
Pubblicato da: Andrea De Magistris - Aggiornato il 17-11-2020




Valutazione dell'articolo
Questo articolo ti è stato utile? Lascia il tuo voto, ci sarà utile per migliorare il servizio.
Voto:3.8 (0 / 5)    -    Numero voti: 13
---------

Simulazione del prestito

E' possibile simulare il prestito esposto semplicamente inserendo il TAEG e attivando la funzione 'Simula!'. Muovendo i cursori sarà possibile variare l'importo richiesto o l'importo della rata che si è disposti a pagare per farsi una idea di come cambi l'uno al variare dell'altro.


TAEG praticato Simula!
---------
La redazione risponde


Domanda posta alla redazione il 18-05-2022:
Salve dovrei estinguere anticipatamente il mio finanziamento dinamic express?posso farlo online?o solo in banca?

Risposta:
Gentile Utente,
non siamo riusciti a trovare questa informazione in quanto non contenuta nel foglio informativo del prestito, nell'area denominata ESTINZIONE ANTICIPATA, PORTABILITA’ E RECLAMI.
Dovrà pertanto rivolgersi direttamente all'istituto per avere informazioni in merito.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 25-11-2021:
la banca può chiedermi l'obbligo destinazione del finanziamento


Risposta:
Gentile Utente,
il finanziamento in questione è un prestito personale non finalizzato, quindi chi lo richiede può disporre poi del capitale ottenuto come più gradisce, ossia senza obbligo di comunicare alcunché alla banca relativamente all'utilizzo dello stesso.
Vanno tuttavia fatti due rilievi:

  • in primo luogo quanto sopra indicato non è stabilito per legge, e quindi l'istituto è libero di informarsi al riguardo
  • in secondo luogo può essere conveniente anche per il cliente (Lei) in quanto i tassi praticati possono variare proprio in base all'utilizzo che si vuole fare del denaro preso in prestito
Esistono poi strumenti specifici, come i prestiti garantiti da un ente terzo (specie lo Stato) in cui le regole sono differenti, ma non è questo il caso.
Saluti.
La redazione
----------


Domanda posta alla redazione il 14-03-2021:
Salve io sono correntista unicredit da quasi 5 mesi va bene per richiederò il credit express dinamic o ci vogliono 6 mesi di conto corrente

Risposta:
Gentile Utente,
credenziali quali il reddito e il tipo di contratto di lavoro (se si è dipendenti), la continuità del reddito (se si è autonomi) hanno un ruolo molto più importante di una eventuale carenza di un mese al raggiungimento del requisito, cosa che per altro non riscontriamo attualmente nei fogli informativi.
In altre parole:
se Lei accredita un ottimo stipendio da cinque mesi e richiede una cifra compatibile con esso, anche se fossero necessari sei mesi è probabile, a nostro modo di vedere, che la banca eroghi comunque.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 17-11-2020:
ho un contratto a tempo indeterminato da ottobre 2016 e vorrei fare un prestito di 10000 euro. il mio stipendio è 900 euro. si può fare?

Risposta:
La risposta a questo quesito è stata data alla pagina
Prestito di 10.000 euro a dipendente a tempo indeterminato con 900 euro di stipendio. Viene concesso?

----------


Domanda posta alla redazione il 31-05-2018:
Reddito 2016 5000 euro reddito 2017 in arrivo 11mila 12mila euro più o meno annuali. Attualmente pago 170 euro per una carta revolving con fido di 3600 euro che vorrei estinguere! E possibile avere secondo lei con il nuovo reddito un prestito di 4000 euro con rata intorno ai 66 euro?

Risposta:
Gentile Utente,
ottenere 4.000 euro con un reddito medio mensile di 1.000 euro è possibile, tuttavia il periodo di restituzione ci appare un po' lungo, non siamo affatto certi che riesca a trovare chi eroghi a più di 36 o 48 mesi.
Inoltre, il prestito è ammissibile solo se l'estinzione è contestuale: non potrà ottenere il prestito solamente "promettendo" l'estinzione della carta.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 24-05-2018:
Buongiorno, ho una carta di credito BancoPosta vorrei estinguerla chiedendo un prestito di 4000 euro in 84 rate a 60 euro al mese con unicredit express online, sono autonomo da 6 anni ma nell'ultimo anno il mio reddito da 8000 euro annui è sceso a 4800 secondo lei può passare lo stesso?

Risposta:
Gentile Utente,
non sappiamo darLe una risposta certa.
Il motivo è il seguente: 400 euro netti al mese sono sufficienti per pagare una rata da 60 euro ma il "crollo" del reddito rispetto allo scorso anno è molto marcato e la pone in una situazione di debolezza nei confronti della finanziaria.
L'unico modo per togliersi il dubbio è, dunque, provare a fare richiesta e vedere cosa Le propongono.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 18-01-2018:
Buongiorno, ho fatto la domanda di un prestito al Unicredit di 40.000 euro per acquisto casa, il mio compromesso era scaduto però mi sono fatto fare la lettera dal notaio dove veniva confermato lo spostamento della data del atto e consegnato alla banca!
Sono passati già 10 gg e ancora non ho avuto risposta!
Come faccio a sapere se almeno mi daranno i soldi?!
Grazie anticipatamente, saluti!
Camy


Risposta:
Gentile Utente,
in questi casi c'è solo una soluzione: contattare la banca e chiedere lo stato di avanzamento della pratica; nessuno a parte loro può risponderLe proprio perché dipende da fattori interni alla banca.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 04-08-2017:
mi è stato erogato un prestito nel mese di luglio. non mi è stata addebitata la prima rata ad agosto (prevista per il 1°), è una prassi usuale?

Risposta:
Gentile Utente,
si, in alcuni casi, ad esempio se ci sono promozioni in corso o si richiedono prodotti specifici, la prima rata viene addebitata anche fino a tre mesi dopo l'erogazione del prestito.
Nel Suo caso specifico, dove non doveva esserci dilazione per la prima rata, può comunque contattare la finanziaria per spiegare l'accaduto: è quasi impossibile che ci sia un mero errore materiale (ad esempio un problema di registrazione del Suo Iban) e molto più probabilmente c'è stato un intoppo nella loro procedura interna.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 10-11-2016:
Salve buongiorno a me servirebbero 1000 euro per delle spese familiari sono due anni con unicredit però il mio è un lavoro a tempo determinato faccio stagioni estiva e invernale però ho buste paga non meno di 2000 euro posso avere quel prestito ?

Risposta:
Gentile Utente,
nel caso di contratti stagionali è sempre difficile prevedere l'esito di una domanda di prestito.
Gioca a Suo favore sicuramente il fatto che il Suo reddito è decisamente elevato in rapporto all'importo che Le occorre.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 10-09-2015:
Buongiorno io vorrei chiedere un prestito alla mia banca di 15000 per una auto , io finisco sempre i soldi sul conto perche spendo tutto secondo lei e un impedimento ?

Risposta:
Gentile Utente,
sicuramente il controllo sulla movimentazione del conto verrà effettuato e la giacenza sempre prossima allo zero (o addirittura in rosso) è un elemento negativo che verrà considerato.
Può provare ma se negassero l'erogazione effettivamente non sarebbe una sorpresa.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 04-06-2015:
Salve scusi io ho un contratto di badante a tempo indeterminato co 54 ore settimanali e 1090 euro al mese poso otenere un prestito di 5000 euro?

Risposta:
Gentile Utente,
il Suo reddito, in assenza di altri debiti, è idoneo a farLe ottenere la cifra di cui necessita.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 09-02-2015:
Dovendo acquistare un piccolo immobile, il mio marito si è rivolto a UNICREDIT(dove ha il conto corrente da più di 10 ani) per un finanziamento. A voce gli avevano promesso che non c'erano problemi e che i tempi della pratica sarebbero stati veloci. Settimana dopo settimana, invece, la banca ha accampato sempre nuove scuse per rimandare la decisione. Ormai passata 1 mese...ma ancora non c'è una risposta. Il direttore della banca ha fatto più chiamate e solleciti a Milano, ma niente! La pratica sembra di essere bloccata. Ma che cosa dobbiamo fare, visto che il venditore non vuole più aspettare? La lettera di proposta d'acquisto è scaduta, e il venditore non vuole rinnovala. Siamo stanchi e delusi ... non sapiamo più a chi scrivere, o a chi chiamare... (Non parliamo di una richiesta di mutuo ma di un prestito personale.)Ma è possibile che non c'è ancora una risposta??

Risposta:
Gentile Utente,
la cosa più sensata da fare è rivolgersi ad un'altra finanziaria. Non esiste solo Unicredit e, se hanno dei problemi di gestione, non potete rimanere penalizzati Voi.
L'unico intralcio potrebbe essere l'iscrizione alla CRIF della Vostra richiesta di finanziamento. In tal caso non avete modo di rivolgerVi altrove ma dovrete attendere che Unicredit risolva la cosa. Per avere questa informazione dovete rivolgerVi a Unicredit. Qualora loro non siano solleciti nemmeno in questo frangente potete fare una visura (gratuita) direttamente presso il sito della CRIF.
Saluti.
La redazione

-----

Grazie per la risposta, finalmente oggi sono arrivati i soldi.
Non capisco perché nessuno dice dal inizio quale è il tempo massimo per l'erogazione di un prestito?

Risposta
Gentile Utente,
Come si dice, "tutto è bene quel che finisce bene", sebbene maggior chiarezza sarebbe sempre auspicabile.
Per quanto attiene al discorso della mancata previsione di un tempo massimo di erogazione, il motivo è che ogni istruttoria ha il suo corso e c'è molta variabilità: si passa da pochi giorni a pratiche che, a causa di complessità o disguidi, richiedono anche un mese.
Nessuna finanziaria pubblicizza un tempo massimo perché, per tutelarsi, dovrebbe indicare un numero di giorni molto superiore alla media scoraggiando, di fatto, i clienti a fare richiesta.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 01-08-2014:
ho un contratto a progetta che scadrà presumibilmente a gennaio 2015 posso avere un prestito di 2000 euro a fronte di un cud di circa 10.000 euro, mia sorella mi farebbe da garante? rata di circa 100 euro

Risposta:
Gentile Utente,
con una rata di 100 euro rimborserebbe, entro la scadenza del contratto di lavoro, meno di un terzo del prestito. In queste condizioni non siamo certi che, anche in presenza di garante, riuscirebbe ad ottenere i 2.000 euro che Le servono.
Vale comunque la pena di tentare, come ricordiamo sempre in queste condizioni un po' al limite.
Saluti.
La redazione

----------


Domanda posta alla redazione il 01-05-2011:
buon giorno vorrei presentarvi la mia situazione
Possiedo 2 immobili in provincia di milano gravati da mutuo , uno regolarmente affittatoche mi copre la rata del mutuo e uno dove vivo.Ho un lavoro a tempo indeterminato da 5 anni pero' mi si sono presentati degli impegni finanziari imprevisti e le rate da sostenere stanno diventando troppe. A conti fatti mi servirebbero 15000 euro, quale e' secondo voi la soluzione migliore?


Risposta:
Gentile Utente,
la Sua condizione di lavoratore dipendente a tempo indeterminato le consente di richiedere un prestito personale mediante cessione del quinto dello stipendio. In tal caso, infatti, non vengono presi in considerazione eventuali altre rate di prestiti e mutui che già gravano sul Suo bilancio familiare. L'unica garanzia richiesta è la busta paga da cui verrà effettuato dal Suo datore di lavoro il prelievo della rata e, se Lei è un dipendente privato, la quota di TFR fino ad oggi accantonata.
(approfondimento: Cessione del quinto)
Come sempre, Le consigliamo di farsi fare quanti più preventivi possibili per trovare la soluzione per lei più vantaggiosa.
Grazie
La redazione

---------

Tutti i prodotti di Unicredit Banca (Prestiti)

CreditExpress Compact di Unicredit, la rata unica per tutti i tuoi finanziamenti

Credit Express Dynamic, tre opzioni per "cucirsi addosso" il proprio prestito personale

CreditExpress giovani, il prestito personale per i giovani di Unicredit Banca

CreditExpress Master, un prestito per crescere dopo la laurea con un master di specializzazione

Finanziamento fotovoltaico di Unicredit Banca

Unicredit CreditExpress Top

CreditExpress Energia, il prestito UniCredit per l'ottimizzazione enrgetica delle abitazioni

CreditExpress Mini, il piccolo prestito di UniCredit Banca

Unicredit Cessione del quinto SuperQuinto INPS

UniCredit SuperQuinto MEF, la cessione per i dipendenti del Ministero dell'Economia e delle finanze

UniCredit Ad Honorem, il prestito d'onore per lo studio

Prestito su Pegno Unicredit